5 Maggio - Le grotte del Deserto di Atacama Raccontano

Atacama è una delle aree più aride del pianeta con forti analogie con Marte. Nella Cordillera de la Sal, una lunga dorsale evaporitica, un team di geologi, naturalisti e microbiologi ha esplorato oltre 3 km di nuove grotte nel salgemma, effettuando una serie di indagini e campionamenti. Grazie ai rilievi geo-strutturali, anche con l’aiuto del laser scanner, ed analisi mineralogiche, si cerca di capire come si formano queste grotte, come si evolvono nel tempo, e cosa possono raccontarci dal punto di vista geomorfologico, geologico-strutturale, paleo-ambientale e paleoclimatico. Indagini di fotointerpretazione, anche per mezzo di immagini prese con il drone, consentiranno di studiare le analogie con forme visibili nelle aree evaporitiche e vulcaniche di Marte. Infine, analisi microbiologiche di quasi trenta campioni presi nella completa oscurità in questo ambiente ipersalino ed estremo cercheranno di scoprire quali sono i microorganismi estremofili che si sono potuti adattare a questo ambiente davvero extraterrestre.

 

Museo Geologico Giovanni Capellini

via Zamboni, 63 40126 Bologna

Orario di apertura al pubblico:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Sabato, Domenica e Festivi dalle ore 10:00 alle 18:00

Chiusure: 1 Gennaio, 1 Maggio, 15 Agosto, 24 e 25 Dicembre.

Per informazioni:

tel. 051 2094555
email: gigliola.bacci@unibo.it

Per le scuole:

Per concordare data e percorso didattico, visitare la sezione Aula Didattica e telefonare al numero 0512094593.

Giuseppe Cosentino

Elide Schiavazzi  elide.schiavazzi@unibo.it

 

Links and partners:

L'agenzia di viaggi online Expedia ti aiuterà a trovare una camera di classe.