Le Lapidi dell'Atrio

LE LAPIDI DELL’ATRIO

 

L’atrio severo, dominato dallo scalone d’onore, è arricchito da otto lapidi e da tre iscrizioni nella veneziana del pavimento. Lapidi e iscrizioni sono state messe in posto in tempi diversi. La lapide più antica (1) risale ai primi dell’Ottocento e ricorda la funzione primitiva dell’edificio adibito prima a Lazzaretto dei Lebbrosetti, poi a sede dell’Ospedale Azzolini, e quindi delle cliniche universitarie fino al 1868, prima del trasferimento al Sant’Orsola. L’occasione per trasferire in questi locali le collezioni antiche e quelle recenti a costituire il nuovo Museo di Geologia e Paleontologia e il relativo Istituto, affidato dal 1860 alla cattedra di Capellini, fu il V Congresso Internazionale di Antropologia e Archeologia Preistoriche, con annessa Esposizione, presieduto da Capellini nel 1871 a Bologna come ricordano le lapidi poste nel braccio ovest (2) e nella parete interna dello scalone (3).

Dieci anni dopo, nel 1881, ancora a Bologna, Capellini presiedeva il II Congresso Geologico Internazionale (CGI) e la prima Esposizione Geologica, allestita proprio in questo Museo e che da allora accompagna sempre la celebrazione quadriennale dei CGI. La grande lapide sul lato est dell’atrio (4) ricorda il maggior evento geologico mai celebrato in Italia fino al corrispondente 32° Congresso Geologico Internazionale di Firenze 2004.

Trenta anni dopo veniva inaugurata la nuova facciata del Museo, da allora intitolato a Giovanni Capellini con una motivazione mirabilmente resa in latino da Giovanni Pascoli nella grande lapide sul lato ovest dell’atrio (6).

Nel 1982, presidente Alberto Castellarin, veniva celebrato a Bologna il Congresso del Centenario della Società Geologica Italiana, fondata nella casa di Capellini, adiacente al Museo, proprio durante il CGI del 1881, come ricorda la lapide sul lato est dell’atrio (7).

Le ultime lapidi sono state apposte nel 2003. La prima nel braccio ovest (8) commemora il Centenario della Società Speleologica Italiana fondata in questo Museo. La seconda celebra il Quadricentenario della parola ‘Geologia’ scritta per la prima volta nel Testamento di Ulisse Aldrovandi pubblicato il 10 Novembre 1603 a Bologna. Capellini salvò dalla dispersione quanto restava del Museo di Aldrovandi e raccolse i materiali geologici aldrovandiani a costituire il nucleo storico del suo museo (il Sancta Sanctorum). Poi ne trasferì una parte nel Museo Aldrovandiano da lui ricostituito a Palazzo Poggi nel 1907.

L'iscrizione rettangolare al centro dell’atrio (5) è il motto universale dei geologi coniato da Capellini e fu apposta nel 1881.

Le iscrizioni circolari all’inizio dei due bracci sono state prodotte in mosaico e messe in opera nel 2003 in memoria del II Congresso Geologico Internazionale, Bologna, 1881, conquistato per l’Italia da Capellini nel 1878 a Parigi, e del 32° Congresso Geologico Internazionale, Firenze, 2004, assegnato 119 anni dopo di nuovo all’Italia per opera dei geologi bolognesi nel 2000 a Rio de Janeiro (10, 11).

 

----------

1

IN QUESTA SALA
GIA’ ANFITEATRO CLINICO
SALITA PER LA PRIMA VOLTA LA CATTEDRA
ADDI II GENNAIO MDCCCXV
DISCORSE
SULLA VERA E SULLA FALSA GLORIA
MAURIZIO BUFALINI
GRANDE MAESTRO DI MEDICINA
E DI SAPIENZA MORALE E CIVILE

----------


2

NELL’OTTOBRE 1871
QUI SI FECE
LA PRIMA ESPOSIZIONE ITALIANA
DI ANTROPOLOGIA E DI ARCHEOLOGIA
PREISTORICHE

----------


3

UMBERTO DI SAVOIA
PROTETTORE DEL V CONGRESSO INTERNAZIONALE
DEI CULTORI
DELLA’ANTROPOLOGIA E ARCHEOLOGIA PREISTORICHE
APERSE QUI ADDI’ IV OTTOBRE MDCCCLXXI
LA PRIMA ESPOSIZIONE ITALIANA
DI OGGETTI PERTINENTI AD ESSE SCIENZE

----------


4

ADDI’ XXVI SETTEMBRE MDCCCLXXXI
IN QUESTO ISTITUTO
GIA’ OSPEDALE CLINICO
I GEOLOGI
DEL SECONDO CONGRESSO INTERNAZIONALE
INAUGURAVANO
IL MUSEO E LA I ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE
DI
GEOLOGIA E PALEONTOLOGIA

PRESIDENTE ONORARIO
QUINTINO SELLA
PRESIDENTE ANZIANO
EDMONDO HEBERT
PRESIDENTE EFFETTIVO
GIOVANNI CAPELLINI

VICE PRESIDENTI
E. BEYRICH - W. BLANFORD - A. DAUBRE’E
J. DELGADO - G.DEWALQUE - A. DE ZIGNO
J. HALL - MC K. HUGHES - G. MENEGHINI
V. MOELLER - ED. MOISISOVICS- E.RENEVIER
G. STEFANESCO - T.STERRY HUNT - J. SZABO’
O. TORELL- J. VILANOVA- C. ZITTEL
SECRET. GEN. F. GIORDANO

----------


5

MENTE
ET
MALLEO

----------


6

QUOD IOHANNES CAPELLINI SENATOR
HVNC TERRENARVM RERVM THESAVRVM EFFOSSVM EXCISVM
ACCURATISSIME QUINQUAGINTA IAM PER ANNOS
ASSERVAVIT ORDINAVIT ENARRAVIT
PRAETEREA DONIS AUXIT PLVS QUAM SEMEL AMPLISSIMVS
DENIQUE OMNIA MVSEI STATVIT PROPRIA ESSE ET PERPETVA
QUAECVMQUE IPSE EXIMIO STVDIO SVMPTV LABORE ANQVISIISSET
CVM OPERA EIVS ESSET HIC SEMPER MANSVRA
UNA CUM TANTAE BENIVOLENTIAE ET SAPIENTIAE MEMORIA
NE NOMEN ABESSET
MUSEUM IPSUM IN QUO PRIMAS ET EXTREMAS
QUASI ORBIS TERRARUM PAGINAS VISERE PER EUM LICERET
ATQUE ORIGINEM ET PROGRESSIONEM EXTINTIONEMQUE RERUM
REPETERE ET DISCERE
UTI NOMINE MUNIFICENTISSIMI ET DOCTISSIMI VIRI NUNCUPARETUR
SENATUS UNIVERSITATIS STUDIORUM CENSUIT
VICTOR EMMANUEL REX DECREVIT
ANNO MCMXI

----------


7

I GEOLOGI ITALIANI E STRANIERI,
CONVENUTI PER IL 71° CONGRESSO
DELLA SOCIETA’ GEOLOGICA ITALIANA
NEL LUOGO DOVE ESSA NACQUE,
CELEBRANO IL 1° CENTENARIO DELLA ASSOCIAZIONE
RICORDANDO L’OPERA DI Q. SELLA, G. CAPELLINI
E DI QUANTI ALTRI HANNO FONDATO
E DATO VITA AL SODALIZIO
CHE TANTO HA CONTRIBUITO ALLO SVILUPPO
DELLE CONOSCENZE GEOLOGICHE DEL NOSTRO PAESE
BOLOGNA 23-25 SETTEMBRE 1982

----------


8

GLI SPELEOLOGI CONVENUTI
AL XIX CONGRESSO NAZIONALE
IN OCCASIONE DEL 1° CENTENARIO DELLA
SOCIETA’ SPELEOLOGICA ITALIANA
IN RICORDO DEGLI STUDENTI E DEI PROFESSORI
DELL’ATENEO BOLOGNESE
CHE IN QUESTO LUOGO LA FONDARONO
1903 2003

----------


9

MVSEVM GEOLOGICVM
IAM DIV A IOHANNE CAPELLINI NOMINE ACCEPTO
NUNC BONONIENSI CIVITATI
ET OMNIBUS GENTIBUS RESTITVTVM EST
ANNO DOMINI MMIII
CENTESIMO VIGESIMO SECVNDO POST MVSEVM CONDITVM
QUADRINGENTESIMO VERO POST
GIOLOGIAE
NOMEN AB ULIXE ALDROVANDI INVENTUM

----------


10

II GEOLOGORUM CONVENTUS
BONONIAE
1881

----------


11

XXXII GEOLOGORUM CONVENTUS
FLORENTIAE
2004
ITALIA

----------

Museo Geologico Giovanni Capellini

via Zamboni, 63 40126 Bologna

Orario di apertura al pubblico:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Sabato, Domenica e Festivi dalle ore 10:00 alle 18:00

Chiusure: 1 Gennaio, 1 Maggio, 15 Agosto, 24 e 25 Dicembre.

Per informazioni:

tel. 051 2094555
email: gigliola.bacci@unibo.it

Per le scuole:

Per concordare data e percorso didattico, visitare la sezione Aula Didattica e telefonare al numero 0512094593.

Giuseppe Cosentino

Elide Schiavazzi  elide.schiavazzi@unibo.it

 

Links and partners:

L'agenzia di viaggi online Expedia ti aiuterà a trovare una camera di classe.